L’arte di Graziano Rey, energia di uomini, natura e spirito

Graziano Rey è nato a Torino ma ora vive in val Pellice.
Ha all’attivo molte esposizioni e ha esplorato il mondo dell’arte, in particolare la pittura realista, come quello della musica.
Da poco ha allestito la mostra “Alle porte del Pellice tra spirito e materia”, un titolo che ben descrive il suo approccio al lavoro artistico, esposizione dove ha presentato sia miniature di materiali vari sia tele di quattro metri.
Dal 2000 si dedica in modo esclusivo alla pittura privilegiando l’uso dei materiali poveri e il riciclo, cominciando a cambiare approccio avvicinandosi a uno stile informale.
La materia impiegata rivela apertamente il rapporto con il luogo scelto dall’artista come spazio per il proprio atelier: infatti tra gli smalti e la cementite si trova impiegata anche la Pietra di Luserna.

Ma la valle non è solo questo: “C’è una convivenza di culture che si abbina e si rivela nella fede, in una coesistenza pacifica. Nella mia carriera ho creato opere che rivelano la relazione dell’uomo con Dio, tema sempre presente nei miei quadri”.

Il cammino degli angeli - Miniatura 2014, smalti su tavola 10 x 45 struttura in metallo saldata (non disponibile)
Il cammino degli angeli – Miniatura 2014
Il linguaggio informale dell’opera riesce a catturare dei momenti, delle presenze che sono intorno a noi andando al di là del figurativo creando un tutt’uno fra più livelli di comprensione.
Graziano Rey vuole, riuscendoci, raccogliere e imprigionare delle energie sulla tela riassumendo sul supporto materico l’atmosfera circostante: uomini, natura e spirito.
Birkenau - Eventi 2018 smalti e gello su masonite 50 x 50 (disponibile)
Birkenau – Eventi 2018

Non mancano anche i riferimenti musicali: “Nella mia vita è molto importante la musica, per molto tempo mi ha dato da mangiare e poi, nel 1993, un viaggio alle isole Tonga ha segnato un cambiamento, riportandomi più vicino all’arte grafica“.

Spirito non soltanto interpretato dalla teologia cristiana, ma che l’artista coglie anche nelle tradizioni più lontane e animistiche.

Qualsiasi elemento della vita e dell’ambiente ha influenzato lo stile di Graziano Rey per portarlo, come spesso accade, sempre più vicino alle radici, alla terra degli antenati: la val Pellice. Valle che è spazio, mezzo e spirito attraverso cui l’artista si esprime.
 Susanna Ricci   dall’ Eco delle Valli Valdesi
Pocket
SupSoc Sharing
  • 1.7K
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •  
  •  
  •  
    1.7K
    Shares

Lascia un commento

Specify Facebook App ID and Secret in Super Socializer > Social Login section in admin panel for Facebook Login to work

Specify Twitter Consumer Key and Secret in Super Socializer > Social Login section in admin panel for Twitter Login to work

Specify Instagram Client ID in Super Socializer > Social Login section in admin panel for Instagram Login to work