L’artista

Graziano Rey

 Sarete miei graditi ospiti nel mio studio di Torre pellice (To) Via Stamperia 25/1
Potete contattarmi:
al telefono +39-3342486882
su facebook www.facebook.com/grazianorey

La mia attività artistica è sintetizzata in questo sito, in cui ho catalogato i miei venticinque anni di lavori artistici in collezioni. A partire dalla collezione Ierofanie, alla collezione Città invisibili e alla collezione Eventi, temi a cui sono molto legato.

Biennale di Venezia - A.R. Rossi e G. Rey
Biennale di Venezia, con Anna Rita Rossi

In seguito sono passato alle creazioni artistiche realizzate attraverso il recupero dei materiali, da cui sono nate le collezioni Piccoli sogni e  Miniature.

Proprio su questo tema a me particolarmente caro nel 2016 e nel 2017, con il patrocinio della Regione Piemonte, realizzo 2 mostre personali dedicate al Riuso dei Materiali.

In ultimo, le collezioni Fantasy, Dolmen e Impressioni si legano molto al tema dell’impressionismo altro tema a me molto caro.

Nel 2017 partecipo al percorso della Biennale di Venezia attraverso la curatrice Anna Rita Rossi sul tema del “Moloh” al Palazzo degli Armeni, percorso in seguito riproposto  a Palermo e a Vicenza.

Sono nato a Torino il 18 ottobre 1958. Pittore  e autore.

Lorenzo Alessandri
Lorenzo Alessandri

Dal 1973 disegnatore, dopo aver condiviso l’arte di mio fratello Francesco e del Maestro Lorenzo Alessandri nel periodo della “Soffitta Macabra” a Torino, mi dedico per anni all’arte figurativa e, in particolare, al mondo della musica.

Fondo insieme ad un gruppo di amici di corso Giambone a Torino la Jambon Street Band, primo esperimento di rock demenziale.

Dal 1982 al 1987, come autore di sigle televisive, di cui le più note: Buona Domenica, I Ragazzi della III CLa Giostra,

Graziano Rey vince al concorso Rino Gaetano
Graziano Rey vince il concorso Rino Gaetano

 Ferragosto OK, collaboro come autore con diversi cantanti.

Nel 1992 vinco il premio Rino Gaetano e il premio Viareggio come cantautore.

Graziano Rey al Maurizio Costanzo ShowOpinionista, partecipo a numerose puntate del Maurizio Costanzo Show e come attore alle Candid Camera di Alberto Silvestri.

Nel 1993 pubblico il racconto 3001 Spooky su Jork II, edito da Mancuso.

Nel 1995 incido “Pirati” una raccolta di brani eseguiti in acustica

Graziano e la ReyBand
Graziano e la ReyBand

insieme all’amico chitarrista Sandro Picciuolo e nel 2007 fondo insieme ad un gruppo di amici musicisti la ReyBand all’attivo due CD “L’uovo” e il “Pulman”

Attore nel film In camera mia di Sergio Martino, dopo l’anno trascorso alle Isole Tonga mi allontano progressivamente dal mondo fittizio dell’apparenza e riprendo in mano l’amore mio primigenio: la pittura.

 

Graziano Rey

 

Di me hanno scritto:

Annarita Rossi, curatrice della mostra “L’Ombra del Moloch” svoltasi a Venezia nella primavera/estate del 2017, così recensisce l’arte di Graziano Rey.
Graziano Rey: fusioni.
L’opera espone senza veli l’anima, l’anima di chi crea, e naturale diviene amare l’arte per chi cerca al di là delle sembianze, poichè l’inganno è estraneo all’espressione. (leggi tutto)

Pocket